Cronaca Sampierdarena / Via Antonio Cantore

Sampierdarena, nuovo stop per l'ascensore di Villa Scassi

È rimasto in funzione solo una decina di giorni l’ascensore “diagonale” che collega via Cantore all’ospedale Villa Scassi: era stato riaperto mercoledì 14 aprile

È rimasto in funzione solo una decina di giorni l’ascensore “diagonale” che collega via Cantore all’ospedale Villa Scassi, a Sampierdarena. Era stato riaperto mercoledì 14 aprile, ma sabato 24 aprile risulta nuovamente fermo.

Michele Colnaghi, presidente del Municipio Centro Ovest, ha commentato: «Speravamo di essere arrivati alla fine di un percorso difficile con spese enormi per i contribuenti, ma purtroppo registriamo nuovi disservizi che speriamo vengano risolti al più presto per restituire questo servizio alla collettività».

L’impianto, unico nel suo genere per il tracciato in parte orizzontale e in parte verticale, dall’inaugurazione del 2016 ha funzionato di fatto per poche settimane alla volta, un po’ per diversi guasti che si sono verificati e un po’ per il lungo iter burocratico necessario per le verifiche e collaudi.

Gli ultimi interventi svolti riguardavano il miglioramento del sistema di pulegge con la sostituzione dei cuscinetti, la manutenzione straordinaria sulle componenti dell’apparato motore, i quadri elettrici di alimentazione del motore e i freni di emergenza e sui sistemi elettrici per l’alimentazione in caso di emergenza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sampierdarena, nuovo stop per l'ascensore di Villa Scassi

GenovaToday è in caricamento