Prende una camera in albergo con un documento falso, arrestato

I poliziotti delle volanti hanno arrestato un 34enne algerino, pregiudicato e irregolare sul territorio nazionale

Nella serata di lunedì 8 giugno 2020 si è presentato alla reception di un hotel in vico San Pancrazio nel centro storico per affittare una stanza, esibendo per la registrazione una carta d'identità francese. Dopo pochi attimi dall'inserimento dei dati da parte dell'albergatore sul portale Alloggiati, in cui confluiscono tutti i nominativi delle persone ospitate nelle strutture ricettive, presso la sala operativa della Questura è scattato un 'allertallo': il documento risultava rubato.

Immediatamente i poliziotti delle volanti si sono recati presso l'albergo dove era ancora presente il 34enne, trovandolo in possesso anche di un passaporto algerino riportante le stesse generalità della carta d'identità francese esibita. Grazie agli strumenti in dotazione alla Polizia di Frontiera, gli agenti hanno verificato che il documento sospetto era privo di elementi di sicurezza, pertanto certamente contraffatto.

Il 34enne algerino, pregiudicato e irregolare sul territorio nazionale, è stato arrestato per il reato di possesso di documenti di identificazione falsi, quindi accompagnato e trattenuto presso gli uffici della questura in attesa del rito per direttissima previsto per questa mattina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Travolta da uno scooter a Sant'Eusebio, muore in ospedale: «Ciao Ale»

  • All'asta le sneaker della Lidl. Anche mille euro per una taglia 38

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • Lo spettacolo della Corsica dalla Liguria: miraggio o realtà?

  • A passeggio dopo il coprifuoco: «Stiamo tornando a casa dopo una festa con amici». Multati

Torna su
GenovaToday è in caricamento