menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Schiaffi, pugni e furto del cellulare: vittima l'ex fidanzata

Dopo una serie di schiaffi e pugni le ha rubato il cellulare ed è scappato lungo via XX Settembre. Vittima dell'incredibile violenza è stata proprio l'ex ragazza del bandito, raggiunto e arrestato dalle forze dell'ordine

Schiaffi, pugni e non contento, anche furto del cellulare. Ieri pomeriggio in via XX Settembre una volante del Commissariato Centro ha tratto in arresto un cittadino ecuadoriano di 29 anni resosi responsabile di rapina ai danni niente meno che della sua ex fidanzata, una genovese di 23 anni.

Il 29enne, dopo aver aggredito con schiaffi e pugni la giovane donna, le ha strappato di mano il cellulare per poi darsi alla fuga. Gli agenti intervenuti, dopo aver appreso dalla ragazza la descrizione dell’aggressore, hanno deciso di chiamare il numero del cellulare rubato ed il 29enne, che nel frattempo stava uscendo dal negozio “La Rinascente”, ha risposto alla chiamata consentendo agli operatori di individuarlo.

Accompagnato in Questura il 29enne, con precedenti di polizia specifici, è stato arrestato per rapina. La 23enne è stata dimessa dal pronto Soccorso con un referto di 8 giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, focolaio all'ospedale Galliera

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Vaccini covid, Astrazeneca per le persone tra 60 e 79 anni

  • Incidenti stradali

    Camion di medicinali finisce fuori strada per colpa del navigatore

  • Cronaca

    Interdizione per un anno per il broker Franco Lazzarini

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento