Cronaca San Fruttuoso / Via Donghi

San Fruttuoso: perseguita la ex, arrestato stalker

Ieri sera le volanti della questura sono intervenute nel quartiere di San Fruttuoso a seguito della segnalazione di un uomo che in strada inveiva nei confronti di una donna, rinchiusa all'interno di uno stabile

Ieri sera le volanti della questura sono intervenute nel quartiere di San Fruttuoso a seguito della segnalazione di un uomo che in strada inveiva nei confronti di una donna, rinchiusa all'interno di uno stabile.

In particolare il richiedente ha riferito che l'individuo aveva infranto un bicchiere contro il muro del palazzo e brandendolo gridava alla donna di uscire. Una volta sul posto gli agenti hanno individuato l'uomo, appoggiato a un'autovettura in sosta e con una ferita alla mano.

Alla richiesta di una spiegazione sull'accaduto ha riferito di essersi tagliato rompendo un bicchiere, per poi chiudersi in un mutismo assoluto. Dopo essere stato medicato da personale del 118 l'uomo, un genovese 46enne, è stato accompagnato in questura per le procedure di identificazione, da cui sono emersi a suo carico l'Ammonimento del questore e la misura cautelare del divieto di avvicinamento alla donna, vittima di stalking, emessa dal tribunale di Genova.

Quest'ultima, una genovese 48enne, che già un'ora e mezza prima aveva richiesto l'intervento delle volanti per una situazione simile, ha sporto denuncia per quanto accaduto. Il 46enne è stato arrestato per il reato di atti persecutori e associato alla camere di sicurezza della questura, in attesa del processo con rito direttissimo fissato per stamattina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Fruttuoso: perseguita la ex, arrestato stalker

GenovaToday è in caricamento