menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Operaio-spacciatore arrestato dai carabinieri a Marassi

A finire in manette è stato un 38enne di origini marocchine, gravato da pregiudizi di polizia anche specifici, fermato in via Fereggiano

Nella tarda serata di mercoledì 20 maggio 2020 i carabinieri della compagnia di San Martino, mentre passavano da via Fereggiano a Marassi, hanno notato uno straniero che cedeva un involucro, poi risultato contenere cocaina, a una 47enne genovese, che sarà segnalata alla prefettura quale consumatrice di droga.

Lo spacciatore, un operaio di 38 anni di origini marocchine, gravato da pregiudizi di polizia anche specifici, è stato sottoposto a perquisizione personale e trovato in possesso di 10 grammi della stessa sostanza già suddivisa in 22 dosi, 7 grammi circa di hashish e oltre 400 euro.

Estesa la perquisizione all'abitazione in via Edera, i militari hanno recuperato altri 20 grammi di cocaina, 16 grammi di marijuana, 3 grammi di hashish, materiale e sostanze per il taglio e il confezionamento delle dosi nonché la somma di altri 400 euro, il tutto sequestrato.

Il 38enne è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e processato con rito direttissimo questa mattina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Liguria entra in zona arancione: cosa cambia

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Maltempo, scatta l'allerta per temporali: le previsioni

  • Coronavirus

    Seconde case, il governo chiarisce: si può andare oppure no?

  • Cronaca

    Tari 2020, prorogato il termine per avere lo sconto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento