menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prà, rissa in strada: stalker picchia il convivente della ex

Un uomo di 32 anni è stato arrestato dalla polizia per aver preso a botte in strada, in via Cordanieri, il convivente della ex. I passanti allarmati per la scena avevano chiamato i soccorsi

Non sopportava l'idea della ex con un altro uomo, per questo un trentaduenne, italiano, ha deciso di farsi giustizia da solo e nel pomeriggio di venerdì 1 novembre si è presentato sotto l'appartamento dei due, in via Cordanieri, a Prà, per affrontare fisicamente il nuovo compagno della donna, uno slavo di 35 anni.

I due litigano pesantemente tanto che gli abitanti della zona chiamano la Polizia. Gli ufficiali intervengono e trovano i due sporchi di sangue. Si scoprirà poi che di mezzo c’è una donna che aveva già denunciato l'ex per stalking. Questi, da quando è a conoscenza che la donna frequenta l’altro uomo, cerca di affrontare quest’ultimo per costringerlo all’autodifesa.

I due, riportati alla calma, rifiutano in un primo momento le cure mediche. A carico dell’italiano risulta una misura di custodia cautelare in carcere per trasgressione alle prescrizioni impostegli a seguito di atti persecutori. Per tale motivo viene arrestato e successivamente trasferito presso il reparto detenuti dell’Ospedale San Martino per le cure del caso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento