Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Di Negro / Via Fanti D'Italia

Galeotta fu la birra alla fermata del bus durante il coprifuoco, 34enne arrestato

Destinatario di un ordine di carcerazione per l'espiazione di 4 anni e 1 mese di reclusione per cumulo pene, è stato portato in carcere a Marassi

Intorno alle 22.30 di lunedì 1 marzo 2021 i poliziotti delle volanti, durante il regolare servizio di controllo del territorio, hanno notato cinque persone palesemente ubriache, che, alla fermata dell'autobus in via Fanti d'Italia, nella zona di Principe, erano intente a bere birra.

I cinque sono stati tutti sanzionati per ubriachezza e per inosservanza della normativa anti covid. I successivi accertamenti hanno permesso di appurare che uno di loro, un 34enne, nonostante avesse esibito una tessera sanitaria intestata ad altro soggetto, fosse un pluripregiudicato destinatario di un ordine di carcerazione per l'espiazione di 4 anni e 1 mese di reclusione per cumulo pene.

Il soggetto è stato tratto in arresto anche per il rientro illegale in Italia dopo essere stato espulso ad ottobre 2018 e per aver fornito false attestazioni ai poliziotti circa la sua identità. Il 34enne, cittadino marocchino, è stato trasferito nel carcere di Marassi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Galeotta fu la birra alla fermata del bus durante il coprifuoco, 34enne arrestato

GenovaToday è in caricamento