Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Centro / Piazza Raffaele de Ferrari

A Genova per il corteo dei no green pass, finisce in manette per resistenza

Arrestato un uomo, nato a Chiavari e residente in zona, bloccato dopo un breve inseguimento

Mentre era in corso la consueta manifestazione dei no green pass, sabato 25 settembre 2021 un uomo, nato a Chiavari e residente in un paese dell'entroterra, è finito in manette con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale.

Arrivato a Genova per il corteo, invece di unirsi agli altri manifestanti, si è avvicinato agli artificieri della polizia, sul posto per un presunto allarme bomba, iniziando a importunarli parlando di 'dittatura sanitaria' e, alla richiesta di fornire i documenti, ne ha tirato fuori uno ciancicato e così gli è stato detto che sarebbe stato portato in questura per l'identificazione.

A quel punto l'uomo è fuggito nei vicoli, inseguito dagli agenti. Bloccato, ha iniziato a dimenarsi e a scalciare, tanto che uno dei poliziotti si è dovuto recare in ospedale ed è stato refertato con una prognosi di cinque giorni. Lunedì 27 settembre il processo per direttissima.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Genova per il corteo dei no green pass, finisce in manette per resistenza

GenovaToday è in caricamento