menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti in abitazione a Genova: arrestato a Milano ladro latitante

Responsabile di decine di colpi in provincia di Genova, è stato arrestato a Milano un ladro latitante sul quale gravava un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP di Genova

A seguito di una lunga ed articolata attività investigativa, gli investigatori della Squadra Mobile di Genova hanno individuavato e tratto in arresto alle ore 13.00 in Milano via Conte Rosso il latitante L.U., 32 anni, sul quale gravava una ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa in data 28.11.2011, da G.I.P. di Genova.

Il latitante albanese risulta appartenere al sodalizio criminale responsabile di aver commesso nel mese di settembre e ottobre numerosissimi furti in appartamento nella provincia di Genova. L'operazione “CIRCUS”, conclusasi con l’arresto nel mese di novembre di due fratelli, Tanushi Arben  e Tanushi Ulidon, permetteva di recuperare una quantità ingente di refurtiva (tutt’ora visionabile sul sito della Polizia di Stato-Questura di Genova), tra cui numerosissimi capi di abbigliamento firmati, pc, telefoni in particolare iPhone e gioielli, asportati dagli appartamenti dei malcapitati e custoditi dai malviventi all’interno delle proprie abitazioni, in attesa di essere rivenduti e/o spediti all’estero, in particolare in Romania dove venivano  rimessi sul mercato.

La complessa ed articolata attività volta al ritraccio del latitante, veniva condotta con il costante supporto delle tradizionali tecniche e suffragata da un significativo contributo tecnologico che permetteva di individuare il fuggitivo nel quartiere di Lambrate in Milano.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Coronavirus

Coronavirus: altri 15 decessi, il più giovane aveva 61 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento