menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perseguita e riempie di botte la ex per sottrarle denaro: arrestato in via Canzio

Un ragazzo di trentanni è stato arrestato dalla polizia reo di picchiare e pretendere denaro dalle ex fidanzata, ventiseienne. L'arresto è avvenuto in via Canzio, a Sampierdarena

Dopo mesi di violenze ed estorsioni è finito l'incubo per una ventiseienne. Il suo ex fidanzato, trentenne, è stato infatti arrestato dalla polizia nella notte in via Canzio, a Sampierdarena.

Intorno a mezzanotte e mezza durante l’attività di controllo del territorio, gli agenti hanno notato alcune persone discutere animatamente in strada. Il diverbio, secondo quanto riferito ai poliziotti, era inizialmente nato tra il trentenne, pluripregiudicato, e la donna, entrambi di nazionalità romena.

La ragazza ha dichiarato agli operatori che l’uomo, suo ex fidanzato, era solito picchiarla al fine di sottrarle il denaro che percepiva con la sua attività lavorativa, nonostante la loro storia fosse finita da tempo. Sul posto erano presenti anche i parenti della vittima allertati da una connazionale a cui l’uomo si era rivolto per cercare di rintracciare la ex fidanzata e che, poco dopo, aveva visto lo stesso portarla via con violenza.

La giovane aggredita è stata portata all’ospedale Galliera, da cui è stata dimessa con una prognosi di 3 giorni per trauma distruttivo rachide cervicale. Il trentenne è stato arrestato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Crollo cimitero Camogli, il cronoprogramma dei lavori

  • Coronavirus

    Covid, in Liguria 248 nuovi positivi, 11 nuovi ospedalizzati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento