Cronaca

Arresto cardiaco in via XX Settembre, passante rianimato e salvato da poliziotti e Croce Bianca

L’uomo si è sentito male all'improvviso, accasciandosi a terra. Gli agenti hanno fermato un’ambulanza diretta al Galliera, e gli operatori lo hanno rianimato con il defibrillatore

Una vita salvata grazie alla prontezza di reazione di due poliziotti e degli operatori della Croce Bianca, che non hanno esitato a intervenire per rianimare un uomo in arresto cardiaco in mezzo alla strada.

È successo mercoledì mattina in via XX Settembre, e a raccontare l’accaduto è stata propria la Croce Bianca. A fermare l’ambulanza, diretta al Galliera per il trasporto di un paziente in codice verde (e dunque non grave) sono stati due agenti di polizia che hanno visto l’uomo crollare all’improvviso sul marciapiede, svenuto, e non riprendere conoscenza.

L'autista dell’ambulanza ha constatato l'arresto cardiaco, ha avvisato la centrale operativa e nel giro di pochi istanti ha afferrato il defibrillatore dalla collega, l’ha azionato e poi ha iniziato a praticare il massaggio cardiaco con l'aiuto dei poliziotti fino all'arrivo dell'automedica e di un'altra ambulanza libera.

“Il paziente è ora vivo, sveglio e fuori pericolo - hanno riferito dalla Croce Bianca - Quello che è successo a può succedere e succede tutti i giorni sulle nostre strade, farlo diventare un buon soccorso e una situazione gestibile piuttosto che un miracolo isolato dipende da noi, dalla formazione sanitaria e dalla cultura del soccorso. Questa volta, ancora una volta, siamo fieri di esserci nel momento giusto al posto giusto”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arresto cardiaco in via XX Settembre, passante rianimato e salvato da poliziotti e Croce Bianca

GenovaToday è in caricamento