rotate-mobile
Cronaca

Porto: non fa in tempo a sbarcare che è già in manette

Giovedì 16 maggio 2013, presso il terminal traghetti, i militari della stazione carabinieri di San Teodoro e Scali, con l'ausilio dei piloti del porto di Genova, sono saliti a bordo di una motonave proveniente da Tangeri, traendo in arresto un trentenne

Genova - Giovedì 16 maggio 2013, presso il terminal traghetti, i militari della stazione carabinieri di San Teodoro e Scali, con l'ausilio dei piloti del porto di Genova, sono saliti a bordo di una motonave proveniente da Tangeri, traendo in arresto un marocchino, Mohamed E. di 30 anni, con pregiudizi di polizia.

L'uomo risulta destinatario di un ordine di custodia cautelare emesso dal tribunale di Reggio Emilia per reati inerenti lo spaccio di stupefacenti. Il trentenne, dopo la compilazione dei relativi atti, è stato tradotto presso il carcere di Marassi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto: non fa in tempo a sbarcare che è già in manette

GenovaToday è in caricamento