Di Negro: prende a testate il vetro dell'autobus, arrestato

Un uomo di 30 anni ieri, mercoledì 28 novembre 2012, poco prima delle otto di sera, è stato arrestato dagli agenti di una volante per resistenza a pubblico ufficiale dopo aver preso a testate un vetro di un autobus di linea su cui viaggiava

Genova - Un uomo di 30 anni ieri, mercoledì 28 novembre 2012, poco prima delle otto di sera, è stato arrestato dagli agenti di una volante per resistenza a pubblico ufficiale dopo aver preso a testate un vetro di un autobus di linea su cui viaggiava.

L’individuo è stato anche deferito per danneggiamento, poiché durante l’intervento dei poliziotti, l’esagitato ha causato danni al parabrezza dell’auto di servizio e al tergicristallo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La persona, già nota per analoghi episodi, è stata ricoverata in trattamento sanitario obbligatorio dopo l’arrivo sul posto di personale sanitario, che ne ha constatato lo stato psicofisico alterato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genoa, cinque nuovi acquisti per Maran

  • Violenza sessuale in ospedale, ausiliario approfitta di una paziente in anestesia

  • Ex Rinascente, da ottobre arriva Axpo: inaugurazione con un omaggio a Genova

  • Elezioni regionali Liguria 2020, Toti oltre il 50%. Sansa: «Avventura finita»

  • Coronavirus, caso positivo al Liceti di Rapallo, classe in quarantena

  • Lite fra vicini di casa degenera, due feriti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento