Cronaca

Minaccia di morte la convivente davanti ai figli con un coltello, in manette

Succedeva da mesi: l'uomo, 32 anni, si trova ora nel carcere di Marassi

I Carabinieri di Arenzano hanno arrestato per i reati di maltrattamenti in famiglia e minaccia grave un 32enne calabrese, pregiudicato, responsabile di ripetuti maltrattamenti nei confronti della convivente.

Negli ultimi mesi la donna era stata costretta a subire più minacce di morte, anche con l’utilizzo di un coltello e in presenza dei propri figli minorenni.

L’uomo è stato portato al carcere di Marassi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia di morte la convivente davanti ai figli con un coltello, in manette

GenovaToday è in caricamento