menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Comprare un panino e guadagnare 45 euro, smascherati e arrestati due 22enni

Compravano panini dal valore di 5 euro in piazza Dante pagandoli con banconote da 50 euro rigorosamente false. La polizia ha arrestato due genovesi di 22 anni per i reati di falsificazione e spendita di monete falsificate

Comprarsi un panino e guadagnare 45 euro. Lo stratagemma è stato messo in atto da due genovesi di 22 anni. Come hanno fatto? Semplice, pagavano il rivenditore con banconote da 50 euro, rigorosamente false. Ma i due si sono fatti prendere la mano, e hanno deciso di comprare un secondo panino dallo stesso chiosco, utilizzando nuovamente altre 50 euro false.

A questo punto il rivenditore si è insospettito e controllando meglio la banconota, prima di dare altre 45 euro di resto ai ragazzi, si è accorto che si trattava di soldi falsi. Pertanto l'uomo ha contattato subito il 113.

Gli agenti di una volante della polizia hanno rintracciato i due acquirenti, due genovesi di 22 anni, che nel frattempo si erano allontanati nel tentativo di far perdere le proprie tracce. Da un primo controllo i due sono stati trovati in possesso di altre 4 banconote da 50 euro falsificate. I poliziotti hanno pertanto proceduto ad una perquisizione presso le abitazioni dei giovani, sequestrando ulteriori 15 banconote da 50 euro (nella foto), molte delle quali riportavano lo stesso numero di serie. Arrestati per i reati di falsificazione, spendita e introduzione nello Stato di monete falsificate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento