menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Falce e machete nel bagagliaio, dice servono per andare a funghi

Un genovese di 70 anni è stato notato dagli agenti di una pattuglia in via San Biagio di Valpolcevera. A bordo dell'auto un machete con lama lunga 31 centimetri e larga 10 e una falce, avente lama ricurva di 53 centimetri

Una volante della polizia, giovedì 27 giugno intorno alle 22, transitando in via San Biagio di Valpolcevera, ha notato una vettura ferma sul margine destro della strada con a bordo un uomo che, alla vista della pattuglia, si è abbassato velocemente come per nascondersi.

I poliziotti si sono avvicinati invitando l'uomo, un genovese di 70 anni, a scendere dal veicolo, accorgendosi immediatamente della presenza di materiale ferroso nel vano portabagagli.

Gli operatori hanno effettuato un controllo dell'auto scoprendo, celati sotto un tappetino nel bagagliaio, un machete con lama lunga 31 centimetri e larga 10 e un utensile, tipo falce, avente lama ricurva di 53 centimetri.

Richieste spiegazioni in merito agli arnesi rinvenuti, l'uomo dapprima non ha fornito valide giustificazioni, sostenendo successivamente che gli oggetti, posti sotto sequestro dal personale in divisa, venivano da lui utilizzati per andare a funghi nei boschi.

Il 70enne è stato denunciato per porto, senza giustificato motivo, di oggetti atti a offendere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento