menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ubriaco distrugge sdraio di uno stabilimento balneare, poi si scaglia contro i carabinieri

È successo domenica mattina ad Arenzano, protagonista un cittadino marocchino di 33 anni arrestato

Si è introdotto ubriaco in uno stabilimento balneare, di prima mattina, e senza motivo si è messo a danneggiare sdraio e lettini, per poi prendersela con i carabinieri che hanno provato a calmarlo.

È successo domenica mattina sulla spiaggia di Arenzano, protagonista un 33enne cittadino marocchino, volto noto alle forze dell’ordine e abitante a Novi Ligure. A chiamare i carabinieri i titolari dello stabilimento balneare, preoccupati per la sua furia.

Alla vista dei militari, il 33enne ha provato a fuggire spintonandoli e cercando di divincolarsi, ma alla fine è stato bloccato e arrestato con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento: in mattinata è stato processato per direttissima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento