menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Finti incaricati del Comune raccolgono fondi per i disabili, ma è una truffa

Un 29enne, residente a Podenzana (MS), e una 42enne, residente a Sarnico (BG), entrambi agenti di vendita, sono stati denunciati dai carabinieri per aver ottenuto denaro in maniera fraudolenta da alcuni commercianti

L'altro ieri i carabinieri di Arenzano, a conclusione di indagini, hanno denunciato per truffa continuata in concorso e tentata truffa continuata in concorso un 29enne, residente a Podenzana (MS), e una 42enne, residente a Sarnico (BG), entrambi agenti di vendita.

I due, in qualità di rappresentanti del gruppo “Gestione servizi locali” con sede legale a Milano, hanno acquisito presso cinque commercianti  della zona contratti di adesione per l'acquisizione e la sponsorizzazione di una vettura per il trasporto di persone anziane o con difficoltà motorie, affermando falsamente che l'iniziativa era patrocinata dal Comune di Arenzano.

Le donazioni venivano incassate senza rilasciare alcuna ricevuta per le detrazioni fiscali e questo ha insospettito alcuni commercianti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento