rotate-mobile
Cronaca Arenzano / Via Domenico Bocca

"Raccogliamo fondi per un centro disabili" ma non era vero nulla: due denunce

È successo ad Arenzano: denunciate per truffa due donne che fermavano i passanti nella centralissima via Bocca

Pubblicizzavano la raccolta fondi per la creazione di un centro per persone disabili, ma non era vero nulla: così sono state denunciate per truffa in concorso due donne, di 20 e 25 anni, entrambe pregidicate, di origine rumena. 

Le due, volti già noti ai carabinieri, erano state notate e fermate in via Bocca, arteria pedonale di Arenzano, per un controllo a cura dell'equipaggio dell'aliquota radiomobile dei carabinieri. 

A conclusione degli accertamenti del caso, i militari hanno constatato che le due stavano pubblicizzando falsamente la raccolta di fondi per la creazione di un presunto centro disabili, ma non è tutto: la coppia - simulando anche un'infermità - era riuscita a farsi consegnare somme di denaro dai passanti per un totale di quasi 300 euro. 

I soldi sono stati sequestrati insieme a una locandina pubblicitaria della finta opera di beneficenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Raccogliamo fondi per un centro disabili" ma non era vero nulla: due denunce

GenovaToday è in caricamento