Cronaca

Minaccia di gettarsi dal cornicione dell'hotel, salvata in extremis

Domenica di tensione ad Arenzano, dove una donna di 46 anni ha tentato il suicidio. Provvidenziale l'intervento dei carabinieri e di un dipendente dell'albergo

Attimi di paura nella mattinata di domenica ad Arenzano, dove una donna ha minacciato di buttarsi dal cornicione di un hotel sul lungomare della cittadina, sotto gli occhi atterriti dei presenti.

L’allarme è scattato dopo che alcuni passanti hanno notato la donna, una 46enne originaria di Torino, sporgersi pericolosamente nel vuoto dal quarto piano. Immediata la chiamata ai carabinieri, e nel giro di pochi minuti sul posto è arrivata una pattuglia della Compagnia di Arenzano che, insieme con un dipendente dell’albergo, ha iniziato una lunga e delicata trattativa con la donna per convincerla a rientrare in stanza.

Alla fine i militari sono riusciti a riportare la 46enne al sicuro, e ne hanno disposto il trasporto all’ospedale Villa Scassi per un controllo. Stando ai primi accertamenti, la donna soffre da tempo di disturbi depressivi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia di gettarsi dal cornicione dell'hotel, salvata in extremis

GenovaToday è in caricamento