rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca Arenzano

Arenzano, allarme spugne fritte in Pineta

Sono state avvisate le forze dell'ordine, ma in ogni caso la Comunione Pineta sottolinea l'importanza di monitorare, tutti insieme, il territorio per la tutela degli amici a quattro zampe

Sono stati ritrovati alcuni pezzi di "spugne fritte" ad Arenzano, nei pressi del parcheggio della piscina Punta San Martino: a dare la comunicazione ufficiale ai residenti, la Comunione Pineta di Arenzano che invita i padroni degli animali domestici a fare attenzione.

"La spugna fritta è micidiale - viene spiegato nella comunicazione - perché, insaporita dalla cottura nell’olio, diventa molto appetitosa non solo per i cani ma anche per i gatti. Nel momento in cui le spugne fritte (ne basta anche un solo pezzetto) vengono ingerite, iniziano il loro percorso nell’apparato digerente del cane e del gatto: quando arrivano allo stomaco, si impregnano di succhi gastrici e si gonfiano a dismisura, causando una pericolosa occlusione che può uccidere l‘animale nel giro di poco tempo. Vi invitiamo alla massima attenzione durante le passeggiate con i vostri cani, e di segnalare eventuali nuovi ritrovamenti".

Sono già state avvisate le forze dell'ordine, ma in ogni caso la Comunione Pineta sottolinea l'importanza di monitorare, tutti insieme, il territorio per la tutela degli amici a quattro zampe.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arenzano, allarme spugne fritte in Pineta

GenovaToday è in caricamento