rotate-mobile
Cronaca Arenzano

Colto da malore sulla Haven, sub soccorso dall'elicottero

Intervento dei sommozzatori del Vigili del Fuoco per portare in salvo un 30enne milanese che stava esplorando il relitto: le sue condizioni non sarebbero gravi

Ennesimo incidente sulla Haven, il celebre - e per molti maledetto - relitto che giace sui fondali al largo delle coste di Arenzano: poco prima dell’una un sub ha accusato un malore ed è stato recuperato dall’elicottero dei Vigili del Fuoco, che l’hanno accompagnato in ospedale in codice rosso.  

L’uomo, un trentenne milanese, ha approfittato del clima mite per esplorare il relitto della petroliera, ma durante l’immersione qualcosa è andato storto ed è stato necessario l’intervento dei soccorsi: il sub è stato recuperato da due sommozzatori dei Vigili del Fuoco, che l’hanno ritrovato cosciente e dopo averne controllato le condizioni l’hanno caricato sull'elicottero per portarlo al San Martino.

Una volta arrivato in ospedale il quadro clinico è apparso meno grave rispetto a quanto sembrava inizialmente: le condizioni del sub non sarebbero gravi, e il ricovero è necessario soltanto a livello precauzionale in quanto si sarebbe trattato soltanto di un malore e non di un’embolia dovuta a una scorretta manovra di risalita. 

Soltanto nel 2015 sono stati 4 i sub che hanno perso la vita durante immersioni per esplorare la Haven, la gigantesca petroliera affondata nel 1991 tra Voltri e Arenzano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colto da malore sulla Haven, sub soccorso dall'elicottero

GenovaToday è in caricamento