menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Visita del nuovo comandante della Guardia Costiera ad Arenzano

Il comandante della Guardia Costiera di Genova Giovanni Pettorino questa mattina era in visita ad Arenzano, una delle prime tappe per conoscere il territorio

Conoscere il territorio: è questa la parola d'ordine per il nuovo comandante della Guardia Costiera di Genova Giovanni Pettorino che questa mattina si è recato ad Arenzano.

Pettorino ha visitato il porto del paese e ha parlato con il comandante della Guardia Costiera di Arenzano Marco Esposito Vulgo Gigante, con il sindaco Maria Luisa Biorci, con la rappresentante dei balneari Giovanna Damonte, con il presidente della partecipata Porto di Arenzano Spa Mario Margini e infine con il parroco don Giorgio Noli.

«Posso affermare con orgoglio che l'ufficio di Arenzano è un baluardo per il ponente - ha detto Esposito - copriamo l'area che dal confine di Voltri arriva a Punta Arrestra, a Cogoleto, e grazie alla collaborazione con i cittadini, con le altre forze dell'ordine, con le istituzioni e con i diving center del porto riusciamo a intervenire sempre in maniera puntuale e tempestiva».

«Conoscere il territorio è indispensabile per verificare che tutte le attività che si svolgono in mare abbiano la loro cornice di sicurezza» ha spiegato Pettorino. Il nuovo comandante si è informato anche sulle attività dei subacquei che vanno a visitare il relitto della Haven, purtroppo spesso protagonisti di incidenti: «Ci sono circa cinquemila sub che ogni anno partono da Arenzano per vedere la Haven - ha detto - naturalmente essendo numeri molto grandi, aumenta anche la probabilità che si verifichino incidenti. Noi al momento possiamo fare poco perché le modalità di immersione non trovano un inquadramento legislativo, dovremo aprire un tavolo con i vari organi regionali per capire come muoverci»

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, da lunedì tutta la Liguria in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento