menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In casa un ettogrammo di cocaina, arrestato il pusher delle consegne a domicilio

Negli ultimi mesi, approfittando anche delle misure limitative agli spostamenti per il lockdown, era riuscito ad allargare la rete di clienti della piazza di Arenzano attraverso consegne a domicilio

Un italiano di 35 anni, nullafacente e pregiudicato, è stato arrestato dai Carabinieri di Arenzano per detenzione di droga ai fini di spaccio. 

I militari avevano raccolto da qualche tempo diverse segnalazioni su un’intensa e proficua attività di spaccio di cocaina di un residente ad Arenzano, già noto per i suoi precedenti in fatto di droga. L'uomo negli ultimi mesi, approfittando anche delle misure limitative agli spostamenti per il lockdown, era riuscito ad allargare la rete di clienti della piazza di Arenzano attraverso consegne a domicilio. In pochi giorni i carabinieri hanno trovato riscontri sull'attività del 35enne e, nella serata di mercoledì 31 marzo, l'hanno notato mentre transitava nei pressi del casello autostradale di Arenzano alla guida della propria auto, fermandolo per un controllo. 

Grazie alla perquisizione sono stati trovati 50 grammi di cocaina nascosti nella biancheria intima e altri 50 grammi custoditi in casa e già suddivisi in dosi pronte per la vendita. Sempre in casa è stata trovata della sostanza da taglio, un bilancino e altro materiale per il confezionamento oltre alla somma di 80 euro probabile provento dell’attività illecita.

Il 35enne, che ha precedenti specifici, è stato quindi arrestato e portato nel carcere di Marassi. Sono in corso gli accertamenti relativi ai destinatari della droga sequestrata che, se immessa sul mercato avrebbe fruttato circa 6.000 euro. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, focolaio all'ospedale Galliera

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento