menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aquila reale a Borzonasca: ritrovato esemplare con un'ala fratturata

Sul Monte Cucco nel comune di Borzonasca è stata ritrovata dalla Polizia Provinciale di Genova un esemplare di aquila reale con un'ala fratturata. Verrà operato e poi nuovamente liberato in cielo

La Polizia Provinciale di Genova è intervenuta su segnalazione di alcune persone che avevano notato la presenza di un grosso volatile in una zona molto impervia del Monte Cucco nel comune di Borzonasca. Si trattava di un esempleare di aquila reale, in difficoltà perchè con un'ala fratturata.

"A un primo esame l'’aquila - dice la comandante della Polizia Provinciale Francesca Bellenzier - non presentava alcun segno di armi da fuoco, ma una frattura all'’ala destra, già con evidente callo osseo, segno che l'’ala era fratturata già da parecchi giorni."

"L'’animale - continua Francesca Bellenzier - era stremato, anche perché non potendo volare, è molto difficile che fosse riuscito a nutrirsi".”

La Polizia Provinciale ha così recuperato l’'aquila reale, affidandola poi alle cure dell’'ENPA (con cui la Provincia ha una convenzione per l’'assistenza agli animali selvatici feriti o in difficoltà) dove sarà operata all'’ala e nuovamente liberata nel cielo della provincia di Genova.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Crollo cimitero Camogli, il cronoprogramma dei lavori

  • Coronavirus

    Covid, in Liguria 248 nuovi positivi, 11 nuovi ospedalizzati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento