menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ponte Morandi, riapre via 30 Giugno

Il giorno della riapertura potrebbe essere venerdì. Verrà in ogni caso delimitata la zona dei reperti

Una boccata d'aria per gli abitanti e i commercianti della Valpolcevera: il giorno dopo il corteo in centro città, il gip Angela Nutini - accogliendo la richiesta del commissario per l'emergenza e presidente della Regione Liguria Giovanni Toti - ha deciso che via Trenta Giugno 1960 potrà riaprire.

La strada verrà dunque riaperta ma verrà delimitata la zona in cui ci sono i reperti: dunque con tutta probabilità ci sarà una strettoia. Potrebbe essere anche montato un semaforo dotato di sensori collegati al ponte per chiudere la strada in caso di pericolo.

Moderatamente soddisfatti i cittadini e i comitati, che in ogni caso aspettano di vedere con i propri occhi la riapertura della strada: tra le date di cui si sta parlando proprio in queste ore, venerdì, oppure il weekend o lunedì. Sulla questione è intervenuto il sindaco di Genova e commissario per la ricostruzione durante il consiglio comunale odierno.

«Su via Trenta Giugno vi do la mia 'best option', che al massimo modificheremo. Non possiamo aprirla prima di giovedì, perché è prevista una allerta con la prima vera perturbazione dell'autunno. Ma potremmo farlo nel weekend per essere pronti lunedì con il traffico». Così Marco Bucci.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento