menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anziano, malato e solo decide di suicidarsi

La pistola era già lì, pronta a fare fuoco. Poi fortunatamente quell'ultima disperata telefonata. Dall'altra parte della cornetta un carabiniere, abile a gestire al meglio la situazione

La pistola era già lì, pronta a fare fuoco. Poi fortunatamente quell'ultima disperata telefonata. Dall'altra parte della cornetta un carabiniere, abile a gestire al meglio la situazione, con la giusta delicatezza e la necessaria freddezza.

Un anziano di 80 anni, malato e solo aveva deciso di suicidarsi, ma ha chiamato la centrale operativa dei carabinieri e ha trovato un militare che ha saputo ascoltarlo.

Mentre i due parlavano al telefono, altri carabinieri sono arrivati nell'abitazione dell'aspirante suicida e l'hanno convinto a lasciar stare l'arma col colpo in canna e con il cane armato che stava davanti a lui.

Una volta riportato alla calma, l'anziano è stato accompagnato in ospedale. La pistola sequestrata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento