Tre anni fa moriva Paolo Villaggio, i figli: «Unico e speciale»

L'attore genovese è scomparso il 3 luglio del 2017. I figli, Elisabetta e Piero, hanno pubblicato un post in suo ricordo sui social

Ve lo immaginate il ragionier Fantozzi Ugo alle prese con lo smartworking in tempo di covid? Oppure Paolo Villaggio vedere la sua Samp lottare per salvarsi dalla retrocessione? Ma forse lui, ridendosela, avrebbe detto di essere sempre stato della Lazio.
Tre anni fa ci lasciava l'attore genovese, icona pop e ritratto di un'Italia in bianco e nero.

Proprio lo scorso aprile, durante la quarantena, Tullio Solenghi aveva omaggiato l'amico Villaggio leggendo in video "Gita alle grotte di Postumia", una delle avventure più famose di Fantozzi.

Nell'anniversario della sua morte, il 3 luglio 2017, sono i figli, Elisabetta e Piero (lui sì tifoso laziale) a ricordare il padre con un post pubblicato sui social: «Ciao papà, sono 3 anni. Ogni tanto sembrano 3 giorni altre volte una vita. Ci manchi più di quello che tu possa immaginare. Ti ringraziamo per essere stato così unico e speciale». 
Paolo Villaggio ha rappresentato al meglio la parte più sana, spesso malinconica, dell'Italia e proprio come in una partita di calcio ancora oggi si merita sempre '90 minuti di applausi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • Liguria verso zona gialla, ma gli spostamenti fuori regione restano in forse

  • Perdono entrambi i genitori nel giro di un anno: mobilitazione per aiutare due fratelli di Quezzi

  • Antiche tradizioni: cos'è il "ragno genovese"?

  • «L'ho trovato, vedrai che non succederà più»: arrestato l'aggressore di Giuseppe Carbone

Torna su
GenovaToday è in caricamento