menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ragazza morta a Rimini, la procura indaga per omicidio

Com'è morta Anna Maria Stellato? Ora il pubblico ministero Davide Ercolani della Procura della Repubblica di Rimini vuole vederci chiaro e per farlo ha aperto un fascicolo d'indagine per omicidio, e in alternativa per morte conseguente ad altro delitto

Genova - Com'è morta Anna Maria Stellato? Il cadavere della ventiquattrenne genovese è stato trovato sabato 14 luglio 2012 sulla spiaggia di Torre Pedrera vicino a Rimini. Secondo l'autopsia la morte andrebbe attribuita a edema polmonare dovuto ad annegamento.

Ora il pubblico ministero Davide Ercolani della Procura della Repubblica di Rimini vuole vederci chiaro e per farlo ha aperto un fascicolo d'indagine per omicidio, e in alternativa per morte conseguente ad altro delitto.

L'appartamento della ragazza in via Busignani è stato posto sotto sequestro. All'interno elementi che potrebbero risultare utili nell'indagine. L'intento della procura è quello di ricostruire le ultime ore di vita di Anna Maria. Secondo quanto appreso, prima di morire la ragazza si sarebbe incontrata con due amici e con uno avrebbe avuto una discussione.


Verso le 23 la giovane sarebbe stata vista rientrare a casa da sola. Dagli esami autoptici il decesso sembrerebbe essere sopraggiunto a cavallo fra la mezzanotte e l'una. Un particolare che renderebbe ancora più oscura la vicenda, per ora non confermato dalla procura, sarebbe la presenza di un foro di siringa sul braccio della giovane.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento