rotate-mobile
Cronaca Orero

Brucia nido di vespe, primario ustionato in Fontanabuona

Angela Lidia Grondona, 59 anni, primario della Asl 3, è ricoverata da sabato in rianimazione nel centro grandi ustionati del Villa Scassi con ustioni sul 70% del corpo

Angela Lidia Grondona, 59 anni, primario della Asl 3, è ricoverata da sabato in rianimazione nel centro grandi ustionati del Villa Scassi con ustioni sul 70% del corpo.

La donna si è gravemente ferita nel tentativo di bruciare un nido di vespe che si era sistemato nella casa della madre in Val Fontanabuona.

L'incidente è accaduto nel comune di Orero, in val Fontanabuona. Sulla vicenda indagano i carabinieri.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brucia nido di vespe, primario ustionato in Fontanabuona

GenovaToday è in caricamento