menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nervi Run, ancora polemiche per la corsa nei parchi

L'assessore Porcile: «Non vedo perché la manifestazione dovrebbe contrastare con il regolamento che abbiamo approvato a fine luglio»

Si riapre la polemica sulla Nervi Run, la corsa che sabato 10 settembre vedrà centinaia di sportivi riversarsi nei parchi storici. Erano già stati i consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle a protestare la scorsa settimana: il timore è che gli spazi verdi della delegazione possano subire danni.

A tornare sull'argomento sono i consiglieri comunali Alfonso Gioia (Udc) e Guido Grillo (Pdl): partendo dal regolaento sui parchi storici recentemente modificato e che vieta manifestazioni di varia natura al loro interno, hanno chiesto come mai si sia deciso di consentire la manifestazione podistica.

Ha risposto l'assessore all'Ambiente Italo Porcile: «Non sono riuscito a comprendere in cosa, la manifestazione in oggetto, contrasti effettivamente con il regolamento che abbiamo approvato a fine luglio. Sono per la massima attenzione alla salvaguardia dei parchi storici, ma dire che ogni evento sportivo contasti col regolamento è sbagliato. Stiamo parlando di una gara di corsa, che tra l’altro si svolgerà solo marginalmente all’interno del parco. Se questa manifestazione rispetta rigorosamente il regolamento che ci siamo dati, come garantito dagli organizzatori, il suo svolgimento sarà un’ottima opportunità per la valorizzazione e la conoscenza di un luogo unico per la città».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Invasione di pappagallini, il Comune lancia censimento

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Incendio a Ne, i vigili del fuoco salvano due persone

  • Cronaca

    Cimiteri, stanziati fondi per interventi urgenti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento