menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Trapianto record ad Ancona, il donatore è un 77enne genovese

A tre giorni dal trapianto di rene, la paziente ha un decorso regolare, con ottima ripresa della funzionalità dell'organo

Trapianto record agli Ospedali Riuniti di Ancona. Grazie a un donatore di 77 anni di Genova, l'equipe coordinata dal professor Marco Vivarelli ha portato a termine nel pomeriggio del giorno 4 gennaio il primo trapianto del 2021, impiantando a una paziente un rene proveniente da un donatore suo coetaneo.

La particolarità di questo intervento è stata l’età. «Pochi sono i Centri in Italia ad inserire nella propria lista di attesa candidati di questa età, ma ovviamente proprio perché le Marche è la Regione che ha una longevità molto elevata dei suoi abitanti, tale opzione doveva essere offerta – scrive in una nota l’Associazione per i trapianti di organi, cellule e tessuti delle Marche - la scienza supporta tale scelta perché appunto i dati relativi alla sopravvivenza sono analoghi sia per gli “under” 80 che per gli “over”».

La paziente, a tre giorni dal trapianto, ha un decorso regolare, con ottima ripresa della funzionalità dell'organo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento