menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anarchici del Fai: Lo Turco fa scena muta davanti al gip

Si è avvalso della facoltà di non rispondere, Giuseppe Lo Turco, 23 anni, catanese, arrestato mercoledì 13 giugno a Genova nell'ambito dell'inchiesta della procura di Perugia sull'attività della Fai (Federazione anarchica informale)

Genova - C'era attesa in merito alle sue parole e invece Giuseppe Lo Turco si è avvalso della facoltà di non rispondere. Il giovane, 23 anni, catanese, è stato arrestato mercoledì 13 giugno a Genova nell'ambito dell'inchiesta della procura di Perugia sull'attività della Fai (Federazione anarchica informale) che ha condotto in carcere altre nove persone.


Lo Turco, difeso dall'avvocato Pierpaolo Montalto del foro di Catania, è accusato di associazione a delinquere con finalità di terrorismo o eversione. L'interrogatorio di garanzia è avvenuto nel carcere di Marassi davanti al gip Massimo Cusatti. Lo Turco studia all'università. È considerato 'il filosofo' del gruppo, nell'appartamento in cui vive sono stati sequestrati materiale cartaceo, documenti informatici, pc.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento