Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Amt in sciopero, venerdì nero per i trasporti

I lavoratori incrociano le braccia delle 11.45 alle 15.45 per protestare contro i tagli, l'ipotesi privatizzazione e una generale "incapacità gestionale"

Si preannuncia un venerdì nero per i trasporti cittadini per lo sciopero Amt annunciato dai sindacati la scorsa settimana e confermato nelle ultime ore.

Venerdì 24 febbraio gli autobus si fermano dalle 11.45 alle 14.45, una protesta che coinvolge Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl e Faisa-Cisal e che riguarda l’ipotesi privatizzazione, le assunzioni bloccate e diverse altre questioni che, denunciano i sindacati, sono cadute nel silenzio di Regione e Comune.

«La politica attuale finora ha dimostrato sul trasporto pubblico genovese un’incapacità gestionale che si riflette negativamente sul tessuto sociale della nostra città e sui lavoratori, che vengono considerati al pari di un bancomat dal quale attingere denaro per sopperire alle risorse che essa stessa taglia di anno in anno», fanno sapere i sindacati, che hanno invitato i lavoratori ad aderire in massa alo sciopero per protestare contro «i tagli ai finanziamenti, la mancanza di prospettive per il futuro, la scelta politica e aziendale di sminuire il valore di Amt e di svenderla con la scusa delle prossime gare e l’incertezza di potervi partecipare», e ancora «il mancato riconoscimento delle professionalità dei lavoratori e lo stato di profondo disagio patito dal personale viaggiante sia per la carenza di congedi che di appropriati interventi a garanzia della loro incolumità fisica».

Venerdì, dunque, si asterranno dal lavoro:

- il personale viaggiante, dalle 11.45 alle 15.45;
- il restante personale (comprese biglietterie, esattoria e servizio clienti) nella seconda parte del turno.

Il servizio sarà garantito per le persone portatrici di handicap.

In occasione dell'ultimo sciopero del 26 luglio 2016, proclamato dalle stesse organizzazioni sindacali, Amt ha reso noto che le astensioni dal lavoro dei dipendenti hanno avuto un'incidenza sul servizio programmato pari all'81% nel servizio urbano, 83% per gli impianti speciali, 100% nella metropolitana e 78% per la Ferrovia Genova-Casella.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amt in sciopero, venerdì nero per i trasporti

GenovaToday è in caricamento