menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bus di collina, la Amt passa la mano ai privati

Un preaccordo premia tre società. Manca solo la verifica di congruità del prezzo per formalizzare il contratto

È alle battute finali l'appalto per la gestione dei bus periferici che l'Amt vuole affidare ai privati. Presto gli autobus, che collegano il centro alle zone più estreme (Valbisagno, Valpocevera, Principe-Dinegro, Ponente, Acquasanta e parte di Serra Riccò), saranno date a compagnie a capitale privato. È stato firmato un preaccordo tra Amt e tre società di autotrasporto. Manca solo la verifica di congruità del prezzo. È quasi cosa fatta. Ancora un passaggio in commissione bilancio dell'Amt e il servizio potrà partire.

Una ditta già da sei anni guida le vetture che collegano l'aereoporto a piazza della Vittoria. È la napoletana Della Penna che si aggiudicherà le seguenti linee: 65-65/ san Cipriano, Cesino, via Gallino 96; via Don Verità, Crevari 97; via Don Verità, Fiorino 97/; via Don Verità, Fabbriche; 101-101/ via Don Verità, Acquasanta; 377 spianata Castelletto, via Ausonia; Drinbus Quarto-Quinto-Nervi; Molassana, Pino Soprano, via Geirato - Cartagenova - San Siro di Struppa, san Martino di Struppa, Struppa, Prato, Fontanegli, Bavari, sant’Eusebio; Pegli, Multedo; Bolzaneto, Cremeno, Morego, san Quirico, san Biagio di Valpolcevera-via degli Artigiani.

Le altre zone saranno affidate alle aziende piemontesi Gelosobus srl e S.t.a.c. srl, saranno loro che, dal prossimo anno, guideranno gli autobus nelle tratte tra: CS Interno Cimitero Staglieno; 57 via Rossini , piazza del Garbo 57/ via Rossini, Cimitero Rivarolo, piazza del Garbo; 273 via Rossini, via delle Tofane; 93 piazza Ponchielli, via Vespucci; 275 via Bolzaneto, via alla Chiesa di Geminiano, Campora; 275/ via Bolzaneto, via alla Chiesa di Geminiano; 276 via Bolzaneto, Morego, San Biagio di val Polcevera; 277 via Bolzaneto, Cremeno; 340 via Asilo Garbarino piazza Di Negro.

La scelta di affidare a società private la gestione del trasporto nelle zone collinari è stata giustificata dall'Amt con ragioni di tipo squisitamente economico. Secondo i calcoli degli uffici di via Montaldo, l'azienda municipalizzata risparmierà 600mila euro all'anno. Dal 2017 quindi la Amt consegnerà ai privati la gestione di 722mila chilometri di corse per i prossimi sei anni con la possibilità di rinnovare il contratto per altri 12 mesi.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, focolaio all'ospedale Galliera

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento