rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Centro / Via Fiume

Amt, aumentano i "portoghesi". Senza biglietto 90 in una mattina

Dopo le fermate dei bus di via Fiume, i controlli sono scattati a De Ferrari. Verifiche anche in metro

Continuano i controlli intensivi sugli autobus e in metro. Quasi 11 viaggiatori su 100 sono senza biglietto, 2,5% sulla metro a De Ferrari. Govedì 18 aprile, mattinata di lavoro per i verificatori di Amt che hanno passato al setaccio il centro città:  dalle 7.30 alle 9.30, controlli alla fermata del bus di via Fiume (direzione via XX Settembre) a servizio delle linee 17/, 18, 18/, 36, 37 e 46.

Le verifiche poi, dalle 9.45 alle 11.45, si sono spostate alla fermata del bus di De Ferrari (direzione Brignole) a servizio delle linee 20, 35, 35/, e 36.; in contemporanea sono scattati anche i controlli alla stazione metro di De Ferrari.

In poco meno di cinque ore sono stati fermati oltre seicento passeggeri; trovate senza biglietto 72 persone, pari a un tasso di evasione del 10,9%.

Venti dei 72 sanzionati hanno pagato la sanzione di 41,50 euro. In metro, invece, i passeggeri controllati sono stati 600, 16 le situazioni irregolari pari al 2,5%.

Da Amt fanno sapere che "Le azioni a contrasto dell’evasione tariffaria, condivise con l’assessorato alla Mobilità, proseguiranno anche nelle prossime settimane, in diverse zone della città, per garantire incisività nel controllo a tutela di coloro che viaggiano regolarmente sui mezzi pubblici".  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amt, aumentano i "portoghesi". Senza biglietto 90 in una mattina

GenovaToday è in caricamento