menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza bus, Amt corre ai ripari: «63 nuovi mezzi entro la fine del 2016»

L'azienda ha investito i 10 milioni ricavati dalla vendita del deposito in area Campi nell'acquisto di nuovi autobus: «E' l'unico sforzo che riusciamo a fare con le nostre sole forze»

La Regione ne aveva promessi 200 entro la fine del 2017 con un accordo sottoscritto dall’allora presidente Burlando, ma a oggi, di nuovi autobus, nel capoluogo ligure non ce n’è traccia. E così Amt ha deciso di investire 10 milioni di tasca propria per acquistare nuovi mezzi, uno sforzo che dovrebbe contribuire a rinnovare, seppure in minima parte, un parco  che conta su 700 bus, molti dei quali vecchi e che sempre spesso necessitano di interventi d’emergenza anche durante il servizio.

L’investimento consentirà di acquistare 63 autobus, di cui 15 articolati usati e 48 nuovi, 18 medio piccoli e 30 medi: un esborso possibile grazie alla vendita del deposito Amt nell’area Campi ad Amiu. Una manovra d’emergenza che l’amministratore unico Livio Ravera ha definito «necessario», ammettendo che «la percentuale di sostituzione che potremo attuare con questi acquisti è bassa rispetto a quanto servirebbe, ma è l’unico sforzo che l’azienda riesce a fare con le sole proprie forze, vendendo l’area di Campi e investendo tutto il corrispettivo in un primo parziale rinnovo del parco, auspicando che prima o poi si concretizzi il percorso della Regione».

A oggi, dei 200 autobus promessi a Genova ne sono arrivati soltanto 16, acquistati attraverso gara regionale (dove il numero era tra l'altro fissato a 38) e disponibili molto probabilmente a partire dall’autunno, lo stesso periodo in cui Amt conta di avere quattro mezzi più piccoli da adibire al servizio collinare, mentre i 15 bus da 18 metri dovrebbero essere messi in servizio già in estate: «I bus svizzeri proposti all’azienda sono in buone condizioni - ha fatto sapere l’azienda - e in grado di sostituire parte dei mezzi da 18 metri oggi più problematici».
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Riaperture dal 20 aprile, ci sono le condizioni»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento