Vico dell'Amor Perfetto: tre arresti per spaccio in una settimana

Esattamente nello stesso posto, tra la Maddalena, via Orefici e via San Luca

Terzo arresto in una settimana per gli agenti della Polizia Locale in vico dell'Amor Perfetto, in manette questa volta uno spacciatore di hashish. Gli uomini del reparto Sicurezza Urbana hanno anche denunciato il cliente che aveva con sé un punteruolo da 20 centimetri.

Esattamente nello stesso posto, tra la Maddalena, via Orefici e via San Luca, dove la scorsa settimana si sono verificati due arresti, uno dello stesso reparto e uno del I Distretto territoriale. Stavolta non è stato necessario arrivarci in borghese, come in occasione degli scorsi arresti. La cessione tra due soggetti, poi risultati di origine gambiana, è avvenuta con gli agenti in divisa poco distante.

Sabato, a mezzanotte, il personale del reparto, in servizio di pattugliamento notturno per vigilare sulla movida, ha visto i due uomini, uno di 19 anni, l'altro di 24, scambiarsi un involucro e del denaro. Il pusher, il più giovane, aveva lasciato parte della droga sopra lo stipite di un portone. Gli agenti hanno recuperato, in totale di 19 barrette di hashish pari a 14,60 grammi sequestrando allo spacciatore anche il provento delle vendite della serata: 380 euro. Il ragazzo, regolare sul territorio nazionale, è stato arrestato.

Denunciato, invece, per porto di oggetti atti a offendere il cliente, che aveva con sé un grosso punteruolo di metallo lungo 20 centimetri. Il giovane è stato anche segnalato alla Prefettura come consumatore. Gli agenti hanno poi effettuato una perquisizione nel centro di temporanea permanenza dove il pusher è residente, ma non hanno trovato altro stupefacente. L'associazione che gestisce il centro, sito al Carmine, alla luce di quanto accaduto, ha avviato le pratiche per l'allontanamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ferrari distrutta per Marchetti mentre si allena a Pegli

  • Covid, firmato il nuovo dpcm: spostamenti, asporto e scuola, cosa prevede

  • Liguria in zona arancione con i nuovi parametri: cosa cambia

  • Il genovese "Fotografo dei Puffi" conquista i social: «Così faccio conoscere la Liguria con fantasia e ironia»

  • Liguria gialla o arancione da domenica, attesa per la nuova ordinanza

  • Bassetti: «Gli studi seri dimostrano che il plasma iperimmune è come non usare nulla»

Torna su
GenovaToday è in caricamento