Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Papa a Genova, via cassonetti e cestini dei rifiuti

In occasione della visita del Santo Padre saranno rimosse 1000 attrezzature. Sospesa la raccolta porta a porta dell'umido presso le attività commerciali

Per la visita del Papa a Genova, Amiu applica le misure di sicurezza indicate dalla Questura nelle zone interessate. Per la giornata di sabato 27 maggio saranno rimossi 309 cassonetti per i rifiuti e 515 contenitori per la raccolta differenziata. Anche per strada sarà difficile buttare la spazzatura: 452 cestini per i piccoli rifiuti sigillati o temporaneamente spostati.

L'attività di rimozione è iniziata martedì 23 e finirà giovedì 25 maggio; in tutto i dipendenti Amiu dovranno togliere mille attrezzature tra cassonetti, bidoni, cestini e campane per la differenziata. I residenti dovranno portare la spazzatura nei contenitori più vicini nelle strade non interessate dalla manifestazione.

Avvisati anche i commercianti: la raccolta porta a porta dell’umido per i commercianti subirà variazioni. I 121 locali interessati (tra ristoranti, bar, pizzerie e fruttivendoli) riceveranno il servizio fino alla mezzanotte di giovedì 25 maggio Amiu. I negozianti non dovranno lasciare fuori il contenitore marrone fino a domenica 28, il servizio di ritiro riprenderà regolarmente lunedì 29 maggio. La ricollocazione delle attrezzature comincerà domenica 28 e la raccolta rifiuti tornerà nella norma mercoledì 31 maggio. 

Per informazioni e segnalazioni telefonare allo 010-8980800 o scrivere a contatti@amiu.genova.it

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Papa a Genova, via cassonetti e cestini dei rifiuti

GenovaToday è in caricamento