menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alluvione: altri due sciacalli in manette, il bilancio sale a 18 arresti

Altri due ladri sono stati arrestati perché sorpresi a rubare su un'auto in via di Santa Zita, nel quartiere della Foce. In totale ora sono 18 gli sciacalli fermati dalle forze dell'ordine dall'alluvione a oggi

Nella notte fra martedì e mercoledì, nell'ambito dei predisposti e continuati servizi anti sciacallaggio nelle zone di piazzale Kennedy, via XX Settembre e Foce colpite dall'alluvione, altri due stranieri sono stati arrestati per furto aggravato in concorso.

Il personale del Nucleo Operativo della compagnia carabinieri del Centro, verso la mezzanotte, mentre transitava da viale Brigate Partigiane, ha notato due soggetti, che si aggiravano con atteggiamento sospetto.

Infatti, dopo aver gravitato tra piazzale Kennedy, via Piave e vie adiacenti, si sono diretti in via Santa Zita, dove, da una Mercedes parcheggiata, hanno asportato il frontalino dello stereo estraibile e altri oggetti, per poi allontanarsi.

Bloccati, identificati come due romeni di 24 e 34 anni, quest'ultimo con pregiudizi di polizia, sono stati arrestati. Ieri mattina sono stati processati con rito direttissimo. Con questi sale a 18 il bilancio degli sciacalli arrestati dal giorno dell'alluvione.

Sabato scorso un ladro è riuscito a scappare in via Archimede dopo aver rischiato il linciaggio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento