Alluvione 2011, l'ex sindaco Vincenzi patteggia tre anni

L'allora sindaco Vincenzi è stata condannata in primo e secondo grado a cinque anni

Marta Vincenzi in aula

I giudici della corte d'appello di Genova hanno accolto la richiesta di patteggiamento a 3 anni dell'ex sindaco di Genova Marta Vincenzi nel processo d'appello bis per l'alluvione del novembre 2011 in cui morirono 4 donne e 2 bambine, travolte da acqua e fango in via Fereggiano. L'udienza di marzo era saltata per il coronavirus. Tutti gli imputati, tra i quali l'ex sindaco di Genova Marta Vincenzi, hanno chiesto di patteggiare. In questo modo eviteranno il carcere e potranno chiedere l'affidamento in prova ai servizi sociali.

L'allora sindaco Vincenzi è stata condannata in primo e secondo grado a cinque anni. Vincenzi deve rispondere dell'accusa di disastro colposo e omicidio colposo plurimo. Secondo la Cassazione, il Comune era impreparato e inerme. «La macchina allestita fu colposamente insufficiente e inefficiente», avevano scritto i magistrati. Caduta l'accusa che riguardava la falsificazione dell'orario di esondazione del corso d'acqua.

A febbraio i familiari delle sei vittime hanno ricevuto i risarcimenti da parte del Comune di Genova e sono usciti dal processo. L'assicurazione aveva preso tempo e dopo mesi di trattative ha pagato quanto dovuto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per quanto riguarda gli altri imputati, hanno patteggiato 3 anni e 4 mesi Gianfranco Delponte e l'ex assessore Francesco Scidone, 2 e 4 mesi Pierpaolo Cha. L'ex coordinatore dei volontari di Protezione Civile, Roberto Gabutti, che era accusato di falso e calunnia, assolto in primo grado, ha patteggiato una condanna a sei mesi. Non ha trovato l'accordo il dirigente comunale Sandro Gambelli, condannato a due anni con la condizionale, dopo aver rifiutato tramite avvocati un patteggiamento a 2 anni e 10 mesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex Rinascente, da ottobre arriva Axpo: inaugurazione con un omaggio a Genova

  • Schianto in sopraelevata, muore una ragazza di 28 anni

  • Elezioni regionali Liguria 2020, Toti oltre il 50%. Sansa: «Avventura finita»

  • Elezioni regionali, la mappa del voto a Genova

  • Un Premio Oscar a Genova: Helen Mirren pranza in una trattoria del centro

  • Coronavirus, individuato secondo cluster a Genova

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento