Allerta meteo 2, città blindata: tutti i provvedimenti del Comune

Genova si prepara ad affrontare un'altra giornata con allerta di livello 2, il massimo. Il Comune ha preso diversi provvedimenti, fra cui la chiusura di tutte le scuole

La Protezione Civile della Regione Liguria, in considerazione del peggioramento delle condizioni meteo previsto a partire dalle ore 21 di venerdì 14 novembre, sino alle ore 24 di sabato 15 novembre, ha diramato un messaggio idrogeologico di allerta 2, che interessa il territorio del Comune di Genova.

Il Coc (Centro operativo comunale), riunitosi questa mattina, ha assunto i seguenti provvedimenti validi sino a cessata allerta 2.

- Chiusura delle scuole di ogni ordine e grado (come disposto da ordinanza n.372 del 2013)
- Chiusura dei centri sociali e dei servizi socio –educativi diurni per minori
- Chiusura dei centri sociali e socio riabilitativi diurni per anziani e disabili
- Chiusura degli impianti sportivi pubblici e privati
- Chiusura dei musei civici, fatta eccezione per Palazzo Ducale, Musei di Strada Nuova e Galata Museo del Mare
- Chiusura delle biblioteche
- Sospensione dei mercati
- Chiusura dei parchi pubblici
- Chiusura dei cimiteri. Verrà comunque garantito, compatibilmente con le condizioni meteorologiche, l’accoglimento delle salme
- Sospensione del concerto dei Dear Jack presso il 105 Stadium
- Sospensione delle attività dei centri civici comunali
- Sospensione della mostra canina internazionale presso la Fiera di Genova
- Sospensione di qualsiasi manifestazione ed evento all’aperto
- Chiusura del Teatro della Corte

Sono state inoltre adottate misure che riguardano la mobilità:

- Chiusura della metropolitana nel tratto da Di Negro a Brignole, sino a cessata allerta; rimane attiva la tratta Brin/Di Negro
- Divieto di sosta e di circolazione in via Pontetti e in via Mura Zingari

Il Coc ricorda inoltre che è stata attivata l’ordinanza sindacale che, a seguito delle criticità riscontrate nella tombinatura del rio Penego in via Shelley, ordina il divieto di sosta dei veicoli nel tratto compreso tra il civico 11 e il civico 79, nonché, in caso di peggioramento della situazione, la interdizione al traffico veicolare e al transito pedonale. I veicoli dei residenti potranno essere posteggiati nella parte alta della via Shelley appositamente resa accessibile.

Si ricordano infine ai cittadini le norme di comportamento da tenere durante la fase di allerta:

Per tutto il territorio comunale:

- non occupare i locali al piano strada o sottostanti il piano strada;
- non sostare su passerelle e ponti o nei pressi degli argini dei torrenti;
- predisporre paratie a protezione dei locali al piano strada, chiudere le porte di cantine e seminterrati;
- limitare gli spostamenti a quelli strettamente necessari.

In particolare per la zona del Fereggiano, limitare l’uso delle auto e dei motocicli, nonché la circolazione pedonale.

Si invita la cittadinanza a prestare attenzione alle indicazioni fornite dalle Autorità, dalle comunicazioni trasmesse dalle televisioni e dalle radio e verificare gli aggiornamenti inseriti sui pannelli luminosi a messaggistica variabile.

È attivo il numero verde della Protezione Civile del Comune di Genova 800177797. Si invita la cittadinanza a seguire gli aggiornamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ferrari distrutta per Marchetti mentre si allena a Pegli

  • La Liguria torna in zona gialla, ma si attende il nuovo (e più severo) dpcm: cosa si sa

  • Covid, firmato il nuovo dpcm: spostamenti, asporto e scuola, cosa prevede

  • Liguria in zona arancione con i nuovi parametri: cosa cambia

  • Il genovese "Fotografo dei Puffi" conquista i social: «Così faccio conoscere la Liguria con fantasia e ironia»

  • L'addio a Mario, clochard ucciso dal freddo: «Non aveva niente, ma sapeva cos'era l'amicizia»

Torna su
GenovaToday è in caricamento