Allerta rossa, Limet: «È come se la Liguria fosse sommersa di benzina. Finchè qualcuno non spara il colpo»

Per il Centro Meteo Ligure molto dipende da come soffierà il vento di scirocco nelle prossime ore: potrebbe spingere a nord le nuvole e salvare la regione

A quasi quattro ore dall'inizio dell'allerta meteo rossa, la pioggia non si è quasi vista. Il vento, il caldo e l'umido, invece, quelli si percepiscono bene.

Ma cosa sta succedendo? Cosa ci aspetta nelle prossime ore? A fare il punto della situazione è Limet - Centro Meteo Ligure con un messaggio non molto rassicurante.

In pratica per Limet, molto - se non tutto - dipende dallo scirocco. Lo stesso vento che nel Savonese ha già portato il groppo temporalesco in Piemonte, impedendo la fuoriuscita del Bormida. E dunque è abbastanza difficile, al momento, prevedere se lo scirocco porterà decisamente a nord le nuvole, risparmiando la nostra regione, oppure se si creerà un temporale «con effetti che sarebbero rovinosi». E dunque, se da una parte la Liguria potrebbe rimanere al riparo da eventi di grossa portata, dall'altra potrebbe invece esserne coinvolta.

Il paragone non è rassicurante: «È come se in questo momento la nostra regione fosse sommersa di taniche di benzina ben chiuse. Innocue. Finché qualcuno non spara un colpo. Ecco perché siamo nervosi. Non sappiamo se il colpo partirà, oppure no.

Qui di seguito il messaggio integrale scritto su Facebook alle 23,30 circa:

Buonasera amici. La sentite quest'aria di attesa? Noi si, e fidatevi, ci rende nervosi. Perchè? Perchè non sappiamo esattamente cosa stiamo aspettando. Se un nonnulla o un evento di grossa portata. Tutto dipenderà dallo scirocco. In questo momento le sorti di alcuni bacini idrografici liguri sono proprio nelle mani di questo vento caldo che da giorni soffia instancabilmente. Questa fase di stanca dai fenomeni è proprio merito suo. È lui che poco fa ha impedito al Bormida di fuoriuscire trascinando il groppo temporalesco in Piemonte. Ed è sempre lui che, allentando un poco la presa e permettendo ad un refolo di aria più fredda e secca da nord di travasare, potrebbe far piombare in pochi quarti d'ora un intero quartiere sott'acqua. Si gioca tutto su labili equilibri. In molti ci state segnalando questa insolita aria calda, pesante, quasi soffocante. È tutta energia, energia disponibile all'atmosfera per creare un temporale. E che temporale. È come se in questo momento la nostra regione fosse sommersa di taniche di benzina ben chiuse. Innocue. Finchè qualcuno non spara un colpo. Ecco perchè siamo nervosi. Non sappiamo se il corpo partirà, oppure no. Non abbiamo la matematica certezza se lo scirocco mollerà la presa oppure no. È la delizia e la croce di questa scienza. La modellistica numerica non ci consente di darvi una risposta. Alcune proiezioni dicono che non lo farà, tenendo il grosso della regione al riparo dall'esplosione delle taniche di benzina. Altri invece dicono che lo farà, con effetti che sarebbero rovinosi. Siamo in attesa, insieme a voi.

VS e tutto lo staff dei previsori.

Il Comune di Genova, sempre prima della mezzanotte, su Facebook spiega: «L'esteso fronte freddo (linea nera) in capo alla perturbazione centrata nel cuore della Francia (low 1006 millibar), ha raggiunto il Golfo del Leone attivando celle temporalesche in risalita dal mare balearico. Per il momento il golfo ligure beneficia ancora dell'azione sciroccale, anche se pur in calo, e di assente attività convettiva a sfondo temporalesco. Da animazione radar si osservano piogge diffuse in avanzamento sull'imperiese e circoscritti rovesci nell'interno provinciale genovese. Il territorio comunale gode ancora della fase asciutta, ormai perdurante da 24 ore, tuttavia insufficiente a migliorare la saturazione del suolo (100% all'aggiornamento 18utc - fonte )».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Speciale Rai su De André, piovono le critiche e il figlio Cristiano "punge" gli autori

  • Accasciato sul volante, passante dà l'allarme ma è troppo tardi

  • Razzismo contro bimbo disabile sul bus: «Me lo potete togliere?»

  • Peggioramento in arrivo: l'allerta meteo diventa arancione

  • Allerta meteo, fulmine spegne la Lanterna. Neve e frane nell'entroterra

  • Incidente in fabbrica a Prà’, muore 26enne

Torna su
GenovaToday è in caricamento