Allerta rossa a Genova: modifiche alla viabilità e disposizioni comunali

Scuole, sottopassi, parchi e cantieri chiusi, decine di volontari e agenti della polizia Municipale in presidio sul territorio: ecco come la città si prepara ad affrontare l'eventuale emergenza

Un giovedì all’insegna del maltempo e della temuta allerta rossa per gran parte della Liguria. L’avviso di massima allerta per piogge e temporali è scattato già alle 21 di mercoledì sera per la zona A, la costa da Ventimiglia sino a Noli comprese, mentre dalle 6 di oggi è entrata in vigore per le zone B e D, e cioè lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, val Polcevera e val Bisagno e valle Stura ed entroterra savonese sino alla val Bormida. Niente allerta, invece, per le zone E e C (il Levante e le valli Scrivia, Avete e Trebbia).

Gli stati di allerta rimarranno in vigore almeno sino alle 6 di venerdì mattina, e nelle zone in ci vige quello rosso tutte le scuole di ordine e grado rimangono chiuse. Anche a Genova e provincia, dunque, dove il Centro Operativo Comunale, che si è riunito nel pomeriggio di mercoledì, ha adottato le disposizioni previste dal Piano comunale di emergenza per la gestione del rischio meteo-idrogeologico.

In particolare, il Coc ha stabilito:
    
- chiusura delle scuole di ogni ordine e grado
- chiusura dei musei civici
- chiusura delle biblioteche
- sospensione dei mercati rionali all’aperto
- chiusura degli impianti sportivi pubblici e privati
- chiusura dei parchi e dei giardini pubblici
- chiusura dei cimiteri. Verrà assicurata la ricezione dei servizi funebri
- sospensione di qualsiasi manifestazione ed evento all’aperto
- chiusura dei sottopassi pedonali di piazza Montano, via Borgo Incrociati, piazza Rizzolio/via Gattorno, piazza Porticciolo, piazzale Kennedy/viale Brigate Partigiane, piazza Massena
-  chiusura dei centri socio – educativi, centri di aggregazione e attività educative territoriali per minori in città e di tutte le attività educative individuali e di gruppo comprese nei Centri Servizi Famiglie dei Municipi, fatti salvi casi eccezionali di intervento a domicilio valutati insospendibili dal Servizio Sociale pubblico.
- chiusura dei Centri di riabilitazione di persone disabili disposta dalla Asl 3 genovese.
- sospensione del trasporto individualizzato ai centri di riabilitazione di persone disabili. Rimane attivo il trasporto verso i luoghi di lavoro
- chiusura del guado del rio Veilino
- chiusura e la messa in sicurezza di tutti i cantieri

Per quanto riguarda il traffico e la mobilità
   
-  limitazione del servizio della Metropolitana sino a cessata allerta. Il servizio verrà assicurato nella tratta Brin-De Ferrari. Per tutta la durata dell’allerta rossa resterà chiusa la stazione metro di Brignole
- chiusura degli ascensori del sottopasso ferroviario di Sestri Ponente (via Puccini)
- chiusura dell’ascensore di Quezzi
- chiusura dell’esercizio ferroviario Genova-Casella. Verrà garantito un servizio sostitutivo compatibilmente con le condizioni viarie
- chiusura fino a cessata allerta della Galleria Pizzo sulla strada statale Aurelia
- divieto di sosta in via Pontetti, monitorata e presidiata insieme con via Gallesi
- i possessori di tagliandi Blu Area per le aree A e B (Foce), C (Bassa Valbisagno), R (San Fruttuoso) e T (Marassi), esclusivamente nei casi in cui tali zone siano state opzionate come prima scelta, possono parcheggiare gratuitamente in tutte le zone Blu Area: il permesso scatta a partire da 3 ore prima della decorrenza dell’allerta e si prolunga sino alle 12 del giorno successivo alla cessata allerta.

La Municipale, impegnata sul territorio insieme con 18 squadre di volontari della protezione civile, è in servizio con 4 pattuglie dedicate al monitoraggio dei rivi per ogni turno, che vanno ad aggiungersi al servizio ordinario. Dalle ore 6 di giovedì 24 novembre sono previste inoltre 4 pattuglie di monitoraggio rivi per ogni turno, 9 pattuglie di pronto impiego per ciascun turno e ulteriori 16 pattuglie per presidio della viabilità e pronto impiego in caso di necessità. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • Liguria verso zona gialla, ma gli spostamenti fuori regione restano in forse

  • Perdono entrambi i genitori nel giro di un anno: mobilitazione per aiutare due fratelli di Quezzi

  • Antiche tradizioni: cos'è il "ragno genovese"?

  • «L'ho trovato, vedrai che non succederà più»: arrestato l'aggressore di Giuseppe Carbone

Torna su
GenovaToday è in caricamento