menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Allerta temporali e neve, parcheggi fuori dalle zone esondabili e mezzi spargisale in azione

Tutte le disposizioni del Centro operativo comunale per il maltempo previsto per domani sulla nostra Regione

Il Centro Operativo Comunale domenica pomeriggio si è riunito per le disposizioni su trasporti e sicurezza in vista dell'allerta gialla per temporali e per neve prima gialla poi arancione, diramata dalla Regione Liguria. 

All'entrata in vigore dell'allerta:

  •  predisporre paratie a protezione dei locali al piano strada, chiudere le porte di cantine e seminterrati e salvaguardare i beni mobili che si trovano in locali allagabili;
  • porre al sicuro i propri veicoli in zone non raggiungibili dall’allagamento;
  • limitare gli spostamenti a esigenze di effettiva necessità;
  • tenersi aggiornati sull’evolversi della situazione e prestare attenzione alle indicazioni fornite dalle Autorità, da radio, tv e tutte le altre fonti di informazione.

A seguito del messaggio di allerta nivologica gialla, emesso dalla Protezione Civile della Regione Liguria domenica 27 dicembre, prevista sul territorio del Comune di Genova dalle ore 2 alle ore 11,59 del 28 dicembre, sono state adottate le seguenti misure:

  • Amiu è stata allertata per predisporre il passaggio di mezzi spargisale lungo la viabilità principale e nelle zone collinari; in base all’evolversi delle condizioni meteo e alla necessità. Sono in tutto 20 i mezzi spargisale pronti ad intervenire;
  • I Municipi e i volontari di Protezione civile sono stati allertati per interventi di “salatura” sui percorsi pedonali di competenza e negli spazi prospicienti edifici pubblici di competenza municipale e/o aperti al pubblico e relativi percorsi di accesso. Sono 18 le squadre di volontari che effettueranno monitoraggio sul territorio;
  • La Polizia Municipale ha rafforzato il servizio di pronto impiego su eventuali situazioni critiche collegate con l’allerta;
  • Amt ha attivato le misure preventive stabilite dalla procedura di Allerta Neve, che prevede il monitoraggio della circolazione dei mezzi e la dotazione di catene se l'evoluzione delle condizioni meteo lo richiedesse. Il servizio potrebbe subire rallentamenti o limitazioni soprattutto sulle zone collinari;
  • AsTer ha attivato il proprio piano interno di emergenza;
  • Sono state contattate le associazioni del territorio che collaborano con il Comune per il piano di accoglienza delle persone senza fissa dimora.

Durante il periodo di allerta, fa sapere in una nota il Comune, i cittadini sono tenuti ad adottare, in tutta la città, i comportamenti di autoprotezione in caso di allerta neve:

Le informazioni e gli aggiornamenti ufficiali sono divulgati attraverso:

È anche possibile avere informazioni e avvisi tramite i canali Telegram agli indirizzi "ProtezioneCivileComuneGenova_bot" e "@GenovaAlert"

Per tutta la durata dell’allerta sarà attiva la sala di emergenza della Protezione Civile del Comune di Genova.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Coronavirus

Coronavirus: altri 15 decessi, il più giovane aveva 61 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento