menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Allerta neve, Amt e Comune: «Bus, metro e impianti gratis in tutta la città»

L'annuncio del vicesindaco Stefano Balleari: metro, impianti e bus saranno gratuiti dall'inizio dell'allerta sino a due ore dopo la fine

Autobus gratis per muoversi in città nella giornata di allerta neve: l'iniziativa arriva dal Comune, che ha deciso di incentivare il trasporto pubblico venerdì 1 febbraio, giorno di allerta gialla per neve, di usare gratuitamente i mezzi pubblici Amt con la sola esclusione del Volabus.

Il provvedimento entra in vigore all'inizio dell'allerta per neve, e dunque dallle 00.01 di venerdì, e dura sino a due ore dopo il termine, quindi sino alle 15 di venerdì (l'allerta sulla costa, e dunque su Genova, scade alle 13). Ad annunciarlo il vicesindaco e assessore alla Mobilità, Stefano Balleari, su Facebook.

«Abbiamo modificato il piano neve dopo gli imprevisti del 23 gennaio scorso - aveva detto il sindaco Marco Bucci martedì sera parlando dei provvedimenti adottati in vista dell'allerta neve del 30 gennaio - Ovviamente sono tutti passibili di cambiamenti e aggiustamenti».

Evidentemente, proprio alla luce di questo principio, la giunta deve avere ritenuto opportuno provare a offrire gratuitamente alla città l'utilizzo del bus per evitare che, in presenza di neve, il traffico si paralizzi come accaduto proprio con la nevicata del 23 gennaio. E nell'allerta appena passata il piano neve di Amt sembra avere funzionato, anche se su Genova non è caduta la stessa quantità di neve caduta la settimana precedente.

La gratuità dei mezzi pubblico è la principale novità del piano neve del Comune, che con Amt aveva già stimato di lasciare in rimessa 150 mezzi già dotati di catene da far uscire nel momento in cui la viabilità dovesse iniziare a rallentare per colpa dei fiocchi. In parallelo, Amiu e Aster si occupano di salare preventivamente le strade (un'operazione che richiede circa 5 ore) e poi di intervenire per spalare in caso di accumuli, dando sempre la precedenza alle strade considerate di "piorità 1", le principali direttrici della città e alcuni collegamenti collinari.

Treni ridotti del 30%: le cancellazioni

Per quanto riguarda i treni, così come previsto in caso di allerta neve o rischio gelicidio Trenitalia ha disposto una riduzione del 30% del servizio cancellando le seguenti linee:

- Genova – Busalla – Tortona (cancellata la relazione Busalla – Genova)

- Genova – Ovada – Acqui Terme

- Genova – Arquata – Alessandria – Torino

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento