Allerta meteo: forti piogge, frane e traffico in tilt

Mattinata complicata su strade e autostrade del nodo genovese. Frane e smottamenti si sono registrati nel comune di Recco e poi in zona Camaldoli a Genova. Il Coc ha deciso di tenere le scuole aperte

Frana nel comune di Recco

Risveglio bagnato per Genova e la Liguria. Quasi tutta la regione (esclusa solo la parte occidentale) è in allerta meteo fino alle 15 di oggi, ma in mattinata è atteso un nuovo bollettino di Arpal con le ultime previsioni meteo e non è escluso un prolungamento dell'allerta. A parte mercoledì, tutta la settimana dovrebbe essere caratterizzata da precipitazioni.

La situazione rilevata da Arpal alle ore 9.30

Piogge deboli o moderate continuano ad interessare la Liguria di centro-Levante con cumulate areali da inizio evento prossime ai 60 mm. Nell'interno la neve è caduta copiosa; su Settepani (Comune di Osiglia) l'altezza del manto nevoso ha quasi raggiunto 1m di altezza. I venti soffiano forti con raffiche di burrasca da Nord sul centro-Ponente (66km/h alla Marina di Loano) da Sud-Est a Levante (49km/h a Casoni di Suvero). Nelle aree interessate dalle piogge i livelli idrometrici nei corsi d'acqua monitorati sono generalmente stabili o in lenta e costante salita. Al momento si mantengono al disotto dei livelli di piene rive. L'ultima immagine radar mostra una banda precipitativa in mare al largo di Portofino associata a piogge forti. Le più recenti uscite modellistiche confermano possibili piogge diffuse e localmente persistenti almeno fino a metà giornata.

Scuole aperte a Genova e altri provvedimenti

A Genova il Coc (Centro Operativo Comunale) si è riunito alle 5.30 di oggi, martedi 19 novembre, e dopo un'attenta valutazione dei bollettini meteo il Comune ha deciso di mantenere regolarmente aperte le scuole nella giornata di oggi. Scuole chiuse invece in molti altri comuni della provincia.

Chiusi il Museo civico di storia naturale “G. Doria”, la Loggia di piazza Banchi. Chiuse anche le Biblioteche Bruschi, Guerrazzi, Lercari, Palasciano, Servitano, Gallino e Cervetto. Divieto di transito per moto e telonati sulla sopraelevata a causa del forte vento.

Per quanto riguarda la Metropolitana, resteranno chiusi fino a cessata allerta arancione i due accessi della stazione metro di Brignole di via Canevari, gli ascensori all’interno della stazione metro zona Canevari e gli ascensori da piazza Raggi a corso Montegrappa. La stazione metro di Brignole sarà accessibile da piazza Raggi (Borgo Incrociati) e da piazza Verdi dai normali accessi. Per tutta la durata dell’allerta meteo arancione gli ascensori del sottopasso della stazione ferroviaria di Sestri Ponente, in via Puccini, e l’ascensore di Quezzi restano chiusi.

Tutti i possessori di tagliandi Blu Area A, B, C, R e T, esclusivamente nei casi in cui tali zone siano state opzionate come prima scelta (es. AL – CF – CG ecc.), hanno diritto a parcheggiare gratuitamente in tutte le zone Blu Area, a partire da 3 ore prima della decorrenza dell’allerta e fino alle ore 12 del giorno successivo della cessata allerta.

Per tutta la durata dell’allerta sarà attiva la sala di emergenza della Protezione Civile del Comune di Genova e sarà attivo il numero verde della Protezione Civile del Comune di Genova 800 177797.

Strade e autostrade

Traffico congestionato e code sia in città che sul nodo autostradale. In particolare si segnalano disagi a Genova in val Bisagno e val Polcevera verso il centro e in sopraelevata. Code in uscita al casello di Bolzaneto e traffico rallentato sull'A7 in direzione del capoluogo ligure fra Genova Est e bivio A12/A7. Neve in A26. Frane e smottamenti si sono registrati nel comune di Recco e in zona Camaldoli sulle alture di San Fruttuoso. Nei giardini di Brignole è crollato un albero.

A Genova via Montelungo è chiusa all'altezza del civico 1 A a causa di un movimento franoso, i percorsi alternativi sono via San Desiderio e via San Colombano. Chiusa via Ceranesi sempre a causa di movimento franoso, trattasi di una strada mattonata con ridotte problematiche per i residenti di zona che hanno la possibilità di passare attraverso vie alternative. Via Rio di Po viene chiusa all'altezza del civico 3, tutte le abitazioni in zona restano accessibili. Via San Quirico: temporaneamente chiuso il tratto sottostante il fornice ferroviario causa allagamento nell'area compresa tra via superiore Budulli e ponte Barbieri.

  • Ponente (Arenzano-Cogoleto) Strade tutte percorribili.
  • Valle Stura (compreso Val d'Orba) Eseguiti sgomberi neve su SP 69 di Capanne di Marcarolo, SP 41 di Tiglieto, SP 4 di Praglia e SP 5 della Bocchetta. SP 73 del Faiallo chiusa. Tutte le altre strade percorribili.
  • Alta Polcevera Strade tutte percorribili.
  • Bassa Polcevera Strade tutte percorribili.
  • Valle Scrivia Strade tutte percorribili.
  • Val Trebbia Forti nevicate in atto,eseguiti o in atto sgomberi neve sulle SP: 15,16,17,18,56,87. Transito difficoltoso per la presenza di rami e alberi sulla carreggiata
  • Val Bisagno Strade tutte percorribili
  • Val d’Aveto Chiusa la SP 72 di Alpepiana dal km 7 per frana e caduta alberi, SP 75 del Penna chiusa per neve e caduta piante. Traffico difficoltoso su intera rete stradale della Val d'Aveto per neve e caduta piante.
  • Valli Graveglia e Sturla Strade tutte percorribili
  • Val Fontanabuona Strade tutte percorribili.
  • Golfo Paradiso Strade tutte percorribili.
  • Tigullio Strade tutte percorribili.
  • Val Petronio Strade tutte percorribili.
  • Levante (Moneglia) Strade tutte percorribili.

Allerta meteo, la situazione dei treni

Modifiche alla circolazione ferroviaria sulla linea Genova-Ovada-Acqui Terme a causa del maltempo.

Le abbondanti piogge che stanno interessando il territorio tra Genova Borzoli e Ovada, i cui versanti hanno terreni già saturi dalle acque cadute nell’ultimo periodo,  hanno imposto un rallentamento precauzionale ai treni che viaggeranno, nella tratta interessata, ad una velocità di 30 km/orari.

Riprogrammata l’offerta commerciale che prevedrà per tutta la giornata, vista l’estensione della tratta interessata dal rallentamento (40 km), allungamenti dei tempi di viaggio tra 45 minuti e un’ora.

I seguenti treni saranno cancellati e sostituiti con bus da Genova Piazza Principe ad Acqui Terme con fermate a Genova Sampierdarena, Genova Cornigliano, Campo Ligure, Ovada,  Molare, Prasco Cremolino, Visone e Acqui Terme.

R 6058 Genova Brignole (11:12) - Acqui Terme (12:39)
R 6063 Acqui Terme (12:17) - Genova Brignole (13:49)
R 6062 Genova Brignole (13:12) - Acqui Terme (14:39)
R 6067 Acqui Terme (14:17) - Genova Brignole (15:51)
R 6066 Genova Brignole (16:12) - Acqui Terme (17:39)
R 6071 Acqui Terme (17:17) - Genova Brignole (18:49).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in centro storico, bimba di tre anni muore cadendo dalla finestra

  • Sorbillo apre a Genova: «Pizza gratis per tutti»

  • Intossicazione da monossido, morte madre e figlia

  • È morto Carlo Biondi, figlio di Alfredo

  • Orche in porto, i timori di un gruppo di esperti: «Il piccolo sta morendo»

  • Operatori Socio Sanitari, ecco il bando per il "maxi concorso"

Torna su
GenovaToday è in caricamento