menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Serra Riccò. Credits Facebook@Viabilità Genova

Serra Riccò. Credits Facebook@Viabilità Genova

Allerta meteo: forti piogge, passerelle e alberi abbattuti, frane, disagi viabilità e persone soccorse

Allerta arancione diramata per tutta la giornata di domenica, dalle 00,01 alle 23,59

Forti piogge si stanno abbattendo in queste ore su tutta la Liguria, e sono tante le segnalazioni che riguardano i primi danni di questa nuova ondata di maltempo.

Sabato allerta gialla, domenica allerta arancione

Ricordiamo che secondo gli ultimi aggiornamenti, per tutta la giornata di oggi (sabato 19 ottobre 2019) è stata diramata l'allerta gialla su tutta la Liguria. A partire dalle 00,01 e per tutta la giornata di domenica 20 ottobre, sul territorio di Genova, l'allerta diventa arancione.

Alle 13,49 il bollettino di Arpal riferisce che «una struttura temporalesca sta interessando l'estremo Ponente della regione con precipitazioni di intensita? molto forte e modesta attivita? elettrica. La struttura e? tutt'ora attiva e sta continuando ad interessarare il Ponente con precipitazioni ancora forti o molto forti. I fenomeni osservati rientrano nello scenario di previsione attuale. In ragione delle precipitazioni accorse il livello idrometrico della stazione Isolabona ha subito un debole innalzamento al di sotto dei livelli di guardia». 

Maltempo: le spettacolari immagini di una tromba d'aria a Portofino e Santa Margherita Ligure

"Sprofondata" una passerella a Serra Riccò

Nel corso della mattinata è "sprofondata" nel Secca la passerella che conduceva al campo sportivo di Serra Riccò (vedi foto). La Protezione Civile regionale informa che il collegamento interrotto sul torrente Secca nel Comune di Serra Riccò non è una strada ma un guado carrabile, che in caso di allerta non viene utilizzato.

Il guado serve un gruppo di case sparse, in cui abitano 12 nuclei familiari per una quarantina di persone, che fa parte del Comune di Sant'Olcese. Gli abitanti possono usufruire tuttora dei collegamenti pedonali.

Nessun rinvio per la partita Sampdoria-Roma

I tifosi hanno atteso tutto il giorno notizie sul possibile rinvio della partita Sampdoria-Roma, in previsione domani (domenica 20 ottobre) alle 15 allo stadio di Marassi. Già nei giorni scorsi GenovaToday aveva parlato di un possibile slittamento dovuto all'allerta meteo. All'ora di pranzo di sabato ancora nessuna decisione è stata presa in merito. Nel tardo pomeriggio invece arriva la conferma: Sampdoria-Roma si giocherà regolarmente. Allo stato attuale le condizioni meteo previste non esprimono criticità tali da portare al rinvio della manifestazione.

Danni sul territorio

Per quanto riguarda la situazione del maltempo, il territorio tra Genova e Savona è saturo dalle precipitazioni di inizio settimana e i corsi d'acqua si gonfiano molto in fretta, com'è successo ieri (venerdì 18 ottobre) a Voltri, quando via Ovada è stata allagata.

Limet, il centro meteo ligure, riporta una stima dei danni registrati fin dalle prime ore di oggi, in cui già molte sono state le chiamate al 112 per chiedere aiuto: in particolare è caduto un albero sulla statale 45 in località Trapena, nel comune di Bargagli, e si viaggia a senso unico alternato. Anche nel quartiere genovese di Palmaro sono caduti alcuni alberi, in via alle Sorgenti Sulfuree. In entrambi i casi, Vigili del Fuoco sul posto.

In via Trensasco, in Valbisagno (San Gottardo) si è invece abbattuta una frana, e la strada è parzialmente chiusa.

Due persone sono invece state soccorse a bordo delle loro auto in due sottopassi che si stavano allagando, in via Budulli (San Quirico) e in via Ronchi (Multedo). Anche qui, a causa degli allagamenti - che riguardano in particolare i sottopassaggi - la viabilità è stata modificata.

Anche a Vesima disagi dovuti a piccole frane e torrenti che hanno trasportato fango sulle strade.

A Genova, si registrano allagamenti all'ospedale San Martino, al piano fondi del padiglione di Senologia.

A causa di un cedimento della sede stradale a valle lungo la SP n. 52 del Santuario di N.S. della Guardia, nel Comune di Ceranesi, da venerdì 18 ottobre 2019 si è reso necessario provvedere alla seguente regolamentazione della circolazione veicolare:
- istituzione di un senso unico alternato regolato da impianto semaforico mobile
- divieto di circolazione per tutti i veicoli aventi massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, compresi i veicoli adibiti al trasporto di persone.
Sono esentati dal divieto i veicoli impegnati in servizi di soccorso o di emergenza e i veicoli dell’ATP con mezzi di tipo Daily a capienza ridotta.
La regolamentazione della circolazione veicolare resterà in vigore dal 18/10/2019 fino alla fine dei lavori di consolidamento. Città Metropolitana di Genova sta monitorando costantemente la situazione ed ha già provveduto alla sistemazione di barriere Jersey per incanalare il flusso stradale e delimitare provvisoriamente l'area di cantiere nella zona del cedimento.

Ad Arenzano nel pomeriggio i Vigili del Fuoco sono intervenuti per liberare il letto del rio Cantarena da alberi e arbusti, una situazione che poteva diventare potenzialmente esplosiva in caso di forti piogge.

Secondo Limet, le precipitazioni sono poco organizzate ma via via più pesanti, su un terreno sempre più impermeabile, con la linea di convergenza che ha già scelto il suo target, ovvero il settore centrale della Liguria, tra Varazze e il Tigullio.

Le foto di Ceranesi (credits FB@Città Metropolitana di Genova):

 

Treni

Per l'allagamento della sede ferroviaria dovuto alle avverse condizioni meteo in atto sulla regione, e che ha reso indisponibile un binario, la circolazione fra Genova Voltri e Cogoleto (linea Savona - Genova) è rallentata fino a 20 minuti.

Rallentamenti anche sulla Genova - Busalla per l'allagamento del sottopasso di Pontedecimo e la conseguente possibilità di utilizzare solo il primo binario.

I tecnici di Rete Ferroviaria Italiana sono presenti nei punti critici per gestire le anormalità in atto e ripristinare la regolare circolazione ferroviaria.

Autostrade

Si segnalano rallentamenti per forte pioggia sopratutto sulla A7 tra Serravalle Scrivia e Genova Ovest.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo, parla l'esperto: «Ecco come mai stavolta il fenomeno è così intenso»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento