menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maltempo in arrivo, Arpal: «Evento da seguire con la massima attenzione»

Dopo un weekend mite e soleggiato in arrivo marcato maltempo per la prossima settimana. Tra martedì e mercoledì la perturbazione raggiungerà la Liguria. Attese piogge intense e persistenti

Ieri sera l'Arpal ha emesso una nota con la descrizione della perturbazione in arrivo la settimana prossima. La riportiamo integralmente.

Dopo un weekend mite e soleggiato in arrivo marcato maltempo per la prossima settimana, quando farà il proprio ingresso sullo scenario europeo una minacciosa struttura depressionaria, in arrivo dall'Atlantico: spingerà con decisione verso le regioni orientali del nostro continente l'anticiclone che ci ha regalato molte belle giornate di sole.

Questa configurazione convoglierà nel bacino del Mediterraneo un forte flusso di matrice sub-sahariana, greve di umidità, che sembra destinato a portare piogge copiose su gran parte delle regioni affacciate sul Mediterraneo occidentale. Le precipitazioni, oltre a risultare molto intense, saranno anche persistenti, per via dell'azione di blocco esercitata dal campo di alta pressione sull'Europa dell'Est.

Esse saranno accompagnate da una marcata instabilità dovuta al contrasto tra le correnti caldo-umide nei bassi strati e una massiccia discesa di aria fredda in quota (-25°C a 5000m) che da latitudini polari raggiungerà le coste africane.

Già nella giornata di lunedì i modelli prevedono piogge diffuse su Francia e Spagna e i primi fenomeni prefrontali in serata sulla Costa Azzurra, sulle Alpi occidentali e sulla Liguria.

Tra martedì e mercoledì la perturbazione muoverà lentamente verso Est. I massimi precipitativi inizialmente localizzati sulla Francia meridionale si estenderanno a tutte le regioni settentrionali e centrali tirreniche e in particolare alla Liguria.

I modelli suggeriscono che fenomeni intensi potrebbero interessare la nostra penisola anche nella giornata di giovedì, poi il sistema si sposterà sul centro Italia raggiungendo sabato il meridione per poi attenuarsi nel corso del fine settimana.

Le caratteristiche di questa perturbazione rendono l'evento che ci attende meritevole di essere seguito con la massima attenzione, sia per i quantitativi di precipitazione sia, appunto, per la persistenza.

Le mappe del Centro Europeo (ECMWF) riportano la previsione probabilistica di superamento della soglia di pioggia di 20mm/24h nella giornata di martedì 4 novembre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Vaccino coronavirus, Toti: «Ritengo che da giugno si andrà senza più fasce di età»

  • Coronavirus

    Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

  • Coronavirus

    Scuole, la didattica in presenza sale all'80 per cento

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento