menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Allerta meteo, provvedimenti e divieti disposti da Tursi

In vista dell'entrata in vigore dello stato di allerta arancione, il Comune ha invitato tutti i cittadini ad adottare le misure di autoprotezione, mentre Amt ha disposto alcuni cambiamenti al servizio

Temporali, piogge forti, neve e vento: si preannuncia un weekend di maltempo per la Liguria, dove la Regione ha emesso uno stato di allerta arancione per temporali dalle 6 alle 23.59 di sabato 27 febbraio e questa mattina prorogata sino alle 13 di domenica 28 febbraio.

Proprio in vista di possibili emergenze, il Centro Operativo Comunale è stato convocato per le 15 di ieri pomeriggio nella sala della Protezione Civile del Matitone, e le direzioni del Comune di Genova, i Municipi e Amiu, Aster e Amt hanno attivato i piani di emergenza previsti per lo stato di allerta arancione, allertando anche le squadre di volontari della Protezione Civile, e il Coc ha disposto la sospensione dei mercati all’aperto di via Tortosa e via dei Costo come da Piano comunale d’emergenza. Chiusi anche il Museo Civico di storia naturale, la Loggia di piazza Banchi e la biblioteca civile Bruschi di Sestri Ponente. 

Alcune modifiche sono state inoltre disposte Amt per la metropolitana, che durante lo stato di allerta arancione sarà in servizio sull’intera tratta Brin-Brignole, mentre resteranno chiusi i due accessi della stazione di Brignole lato via Canevari e gli ascensori all’interno della stessa stazione metro. La stazione di Brignole sarà invece accessibile da piazza Raggi e da piazza Verdi dagli accessi tradizionali.

Le previsioni meteo per il weekend

In particolare, tra le misure di autoprotezione che il Comune ha invitato tutti i cittadini ad adottare (disponibili sul sito www.comune.genova.it) ci sono:

- predisporre paratie a protezione dei locali al piano strada, chiudere le porte di cantine e seminterrati e salvaguardare i beni mobili che si trovano in locali allagabili;

- porre al sicuro i propri veicoli in zone non raggiungibili dall’allagamento;

- limitare gli spostamenti a esigenze di effettiva necessità;

- tenersi aggiornati sull’evolversi della situazione e prestare attenzione alle indicazioni fornite dalle Autorità, da radio, tv e tutte le altre fonti di informazione. Per tutta la durata dell’allerta, inoltre, resterà attivo il numero verde della Protezione Civile del Comune di Genova (800177797).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Riaperture dal 20 aprile, ci sono le condizioni»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento